Aloe e Diabete

Aloe e Diabete

Utilizzo e studi sull'Aloe

L’aloe è utilizzata in molti Paesi del mondo per le sue proprietà disintossicanti, antinfiammatorie e antiossidanti oltre che di stimolo alle difese immunitarie. È in grado di agire contro alcuni tipi di batteri, virus o funghi.

Uno studio, che è stato pubblicato sul Journal of Alternative and Complementary Medicinesostiene che l’aloe aiuti a diminuire i livelli di zucchero nel sangue. Uno di essi, in particolare, condotto su un gruppo di 3.167 pazienti diabetici, ha ottenuto il seguente risultato:
Nel 94% dei casi, la glicemia è risultata scesa a livelli normali nell’arco di due mesi.

La parte della pianta che è usata in medicina sono le foglie e in particolare il gel contenuto al loro interno. L’aloe contiene almeno 75 componenti attivi, che comprendono vitamine, sali minerali, enzimi, amminoacidi, fosfolipidi, enzimi, lignine, saponine, oltre a glucomannani tra cui spicca l’acemannano, che ha proprietà immunostimolanti e antivirali.

Questa nuova ricerca sostiene che questo insieme di elementi giochi un ruolo fondamentale nel migliorare il controllo dell’iperglicemia. La presenza poi di cromo, magnesio, manganese e zinco esercitano un’azione benefica sull’insulina.

I ricercatori del David Grant USAF Medical Center at Travis Air Force Base a Fairfield in California hanno analizzato nove studi sugli effetti dell’aloe sul glucosio nel sangue. I risultati? Bere Aloe abbassa tutti i livelli critici di chi è nella fase di pre-diabete. 

Come può l’Aloe aiutare i diabetici?

Scopri alcuni dei fattori più importanti che gli scienziati hanno rivelato:

  • L’aloe vera è uno dei mezzi più efficaci quando si tratta di regolazione di zucchero nel sangue, naturalmente…
  • Il succo di Aloe  ha una forte capacità di ipoglicemizzanti, ed è utile per i pazienti con diagnosi di entrambi IDDM (diabete mellito insulino-dipendente) e NIDDM (diabete non insulino-dipendente mellito).
  • Due/Tre dosi di Gel di Aloe, 20-30 ml, quotidiano dimostrano un calo di zucchero nel sangue in modo significativo.

Perché l’Aloe è uno dei trattamenti naturali più efficaci per il diabete:

  • L’aloe è ricca di glucomannano, una fibra solubile alimentare (polysaccharide), che riduce i livelli di glucosio. Per essere più precisi, questa componente emicellulosa agisce come una sostanza ipoglicemizzante e riduce efficacemente la glicemia.
  • Aloe può ridurre lo zucchero nel sangue del 50% entro 2 mesi.
  • Si purifica il corpo ed elimina l’eccesso di glucosio nel sangue.
  • Aloe ha forti proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie che ci tengono al sicuro da ulcere, ferite, infezioni e altre condizioni legate al diabete.
  • Stimola la secrezione di insulina, e, quindi, allevia i sintomi del diabete.
  • Aloe è naturale, significa che non provoca effetti collaterali nel trattamento del diabete
  • Usare succhi di aloe puri possibilmente da coltivazione biologica perché si ottiene un risultato migliore.

Il presente articolo è basato su testi scientifici, universitari e prove cliniche. Non vuole creare false illusioni e/o promettere guarigioni miracolose, ogni organismo reagisce in modo differente e pertanto i risultati possono variare da persona a persona. Si consiglia in ogni caso di consultare il proprio medico, fare una dieta sana e seguire una attività fisica regolare.

Vedi i nostri prodotti di Aloe clicca qui

AlBio responsabili del tuo Benessere  

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

Nome:
E-mail: (Non pubblicato)
Commento:
Digita il codice