Grano di Maiorca




Il grano di maiorca o mjorca è un tipo di grano tenero antico a chicco bianco a maturazione veloce, da secoli coltivato in Sicilia soprattutto in terreni aridi e marginali, da sempre è stato considerato come il sinonimo del grano tenero siciliano e la sua farina sinonimo di farina per dolci.

CARATTERISTICHE E BENEFICI
Caratteristico per la sua altezza notevole 180 cm è dotato di spiga quadrangolare e mutica (senza arista), con barbe rossiccie; dal suo chicco caratteristicamente bianco si produce una farina bianca morbida di grande qualità ad un alto contenuto proteico e dalle ottime caratteristiche panificatore specie per i dolci, estremamente digeribile, anche nei soggetti con sensibilità al glutine , per il suo basso contenuto glutinico, inferiore di circa il 50% rispetto ai grani moderni.

Si  di un alimento ritrovato prezioso e nutriente: il grano maiorca, frumento morbido e al tempo stesso robusto, ha infatti un alto contenuto proteico, circa 8,5 grammi di PROTEINE per 100 grammi di prodotto, SALI MINERALI E VITAMINE e la farina presenta ottima qualità panificatorie.

Si tratta di un alimento anche facilmente digeribile, a basso contenuto di glutine, di circa il 50% in meno rispetto agli altri grani comunemente in uso.

Vedi la nostra Farina

MACINAZIONE

Il frumento, prima di essere macinato, viene separato da ogni corpo estraneo, facendolo passare attraverso una macchina pulitrice, che lascia il germe attaccato al chicco.

Dopo il passaggio nel pulitore, il frumento asciutto viene avviato al molino, dove con due pietre naturali, del diametro di cm 130, viene trasformato in farina integrale.

La farina integrale è una farina che dà al pane o alla pasta, di cui è la materia prima, il ruolo di alimento sostanziale per l’uomo.

Nelle farine integrali sono presenti, oltre alle proteine, ai carboidrati ed ai grassi, degli oligoelementi come il ferro, lo zinco, il rame, il magnesio ed altri.
Inoltre è contenuta la provitamina C, che resiste alle alte temperature durante la cottura.