Grano di Perciasacchi

PERCIASACCHI( buca sacchi) o FARRO lungo e un grano antico Siciliano, il suo nome deriva dalla forma appuntita della cariosside del grano che bucava i sacchi di juta.

CARATTERISTICHE E BENEFICI
Questa farina è prodotta mediante macinazione a cilindri della cultivar di grano duro Perciasacchi, che rientra nella categoria dei grani antichi autoctoni siciliani. Si presenta di colore giallo, grazie alla presenza di CAROTENOIDI, con una granulometria fine, che ricorda la farina bianca di grano tenero.
Il grano Perciasacchi si presta molto bene alla coltivazione in biologico, in quanto, essendo una cultivar che si è adattata nel corso dei secoli all’ambiente siciliano, non richiede l’ausilio di  fertilizzanti chimici. Inoltre, grazie alla sua altezza (1,5- 1,8 m), riesce ad avere la meglio sulle erbe infestanti senza l’ausilio di erbicidi chimici.
La farina a bassi livelli di MICROTOSSINE,GLUTINE di qualità diversa, rispetto ai grani moderni per le proprietà viscoelastiche. Un glutine meno elastico e meno tenace che riduce la resa in termini di attitudine panificatoria, ma che allo stesso tempo risulta meno tossico per l’organismo umano, così da poterne ipotizzare l’inserimento nel regime alimentare degli individui che soffrono di Gluten sensitivity, ma non nella dieta degli individui affetti da celiachia.
Indice GLICEMICO inferiore rispetto ai prodotti derivati dal frumento tenero, divenendo quindi ottimi alleati qualora si vogliano introdurre con la dieta carichi glicemici costanti nel tempo.Ideale per la panificazione.

Vedi la nostra Farina

MACINAZIONE

Il frumento, prima di essere macinato, viene separato da ogni corpo estraneo, facendolo passare attraverso una macchina pulitrice, che lascia il germe attaccato al chicco.

Dopo il passaggio nel pulitore, il frumento asciutto viene avviato al molino, dove con due pietre naturali, del diametro di cm 130, viene trasformato in farina integrale.

La farina integrale è una farina che dà al pane o alla pasta, di cui è la materia prima, il ruolo di alimento sostanziale per l’uomo.

Nelle farine integrali sono presenti, oltre alle proteine, ai carboidrati ed ai grassi, degli oligoelementi come il ferro, lo zinco, il rame, il magnesio ed altri.
Inoltre è contenuta la provitamina C, che resiste alle alte temperature durante la cottura.